Io Ateo

 14,00  12,60

La cattiva notizia è che dio non esiste, quella buona che non ne abbiamo bisogno…

Descrizione

Un romanzo autobiografico di Roberto Anzellotti

122 pagine - 14x21cm

Pagine di uno spartito suonato da mani che interpretano tutte le note di una vita, da adagi a motivi allegri, da intimi
notturni ad inni alla gioia. Attraverso l’analisi introspettiva si viene catapultati come spettatori in un palcoscenico interiore, in cui l’autore è insieme attore principale e regista, acuto osservatore del sé e del fuori di sé, al di là delle maschere che la società pone / impone. […]

Ogni capitolo è l’inizio di una nuova avventura, dalla vita nell’ Urbe alle esperienze di vita e lavorative, al più grande
amore per una terra selvaggia simbolo dell’indomabile animo dell’ autore, alla scoperta di sé come grande fedele… fedele alla donna più difficile da amare: la vita. Come l’ Araba fenice l’ autore risorge sempre dalle ceneri reinventandosi, consapevole che quel sole che brucia è la fiamma della vita. […]

In questo libro c’è lo spaccato di vita di un uomo che sa di sapere una cosa sola , “di non sapere niente”, che percorre
la quotidianità senza ancore veritative preconfezionate e rassicuranti, orientato dalla bussola del dubbio verso la ricerca della virtù e conoscenza. Si è atei solo quando si accetta la propria natura di esseri limitati ma potenzialmente infiniti. […]

Liberàti dalle catene dei dogmi potremmo distaccarci da quel blocco di marmo che, come nei Prigioni di Michelangelo, ci tiene ancorati a terra… perché la cattiva notizia è che dio non c’è… ma la buona è che non ne abbiamo bisogno […].

dalla Postfazione di Silvia Baldassarre

Informazioni aggiuntive

Dimensioni21 × 14 cm
isbn

9788897309727

pagine

122

formato

14×21 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Io Ateo”

Ti potrebbe interessare…