Descrizione

Dalla dipendenza all’emancipazione dal sacro

un saggio di

Roberto Sabatini

I diritti d’autore saranno devoluti a
Rete L’ABUSO*

pagine 462, formato 14x21cm, Euro 22,00

La nozione religiosa di numinoso è un abile escamotage teologico che definisce il divino come “completamente altro” rispetto a questo mondo, sottraendolo così a ogni indagine razionale, a ogni verifica empirica. Una ontologia del divino dimostra che siamo di fronte a una assurdità logica e a un’impossibilità esistenziale, a una proiezione della nostra mente (Feuerbach), a una costruzione illusoria del nostro desiderio (Freud), a un progetto umano fallito (Sartre).

La varietà, la storicità e la territorialità delle divinità e dei culti, evidenzia il carattere esclusivamente antropico del sacro e la relatività di quello che si pretende assoluto. Investigando la struttura e il funzionamento del SNC, le neuroscienze hanno individuato un vero e proprio dispositivo mentale che, al pari dei sensi che ci informano sul mondo naturale in cui siamo immersi, ci connette con una dimensione sottile ed estranea all’universo in cui viviamo: predisposti a credere nel soprannaturale, inteso come qualcosa che ci sovrasta e che conferisce un senso a tutto,  la nostra mente si è evoluta interpretando il mondo, la vita e gli altri come portatori di intenzioni, di volontà e di progetti, ordinando la realtà e rifuggendo il caos.

 

*Rete L’ABUSO è un’Associazione nata nel 2010 che si occupa della realtà della pedofilia collegata alla Chiesa, ovvero quando l’abusatore è un sacerdote.
Composta da vittime di preti pedofili è affiancata da legali che offrono assistenza alle vittime attraverso il patrocinio gratuito. Si occupa di raccogliere segnalazioni e svolgere attività di indagine, promozione culturale e campagne di consapevolezza affinché le vittime trovino il coraggio di denunciare e farsi aiutare. è presente un gruppo di auto-aiuto tra vittime e familiari che offre un sostegno telefonico. Sito blog
È partner di Eca (Ending Clergy Abuse) organismo internazionale presente in 18 paesi e 4 continenti.