Dal mondo di Aristotele all’opera di Giordano Bruno e Galileo Galilei

 25,00  22,50

Un saggio di Roberto Renzetti

Sconti quantità
1-2 3 4 5 6+
 22,50  21,38  20,70  19,80  19,13

Descrizione

Dal mondo di Aristotele all’opera di

Giordano Bruno e Galileo Galilei

attraverso scienza, filosofia e teologia

un saggio di Roberto Renzetti

588 pagine - 14x21cm

Ancora un libro su bruno e Galileo?
Sull’argomento ne sono stati scritti molti, anche eccellenti, ma l’autore ritiene necessario dire altro.
Molto di quello che è stato scritto non sempre è stato compreso fino in fondo e l’organizzazione dei documenti, come li propone Renzetti, ha caratteristiche di originalità. L’interesse dell’autore nell’affrontare l’argomento sta proprio nell’aver constatato che non è stata capita (spesso con l’aiuto della disinformazione degli ‘zuavi pontifici’) l’importanza e l’impatto della rivoluzione galileiana; rivoluzione che ha le sue radici nella filosofia della natura e in Giordano Bruno. In questo saggio, Renzetti ricostruisce gli avvenimenti che hanno portato alle tragiche vicende dei due giganti del pensiero, Bruno e Galileo, con un’estesa sezione dedicata agli ‘sciocchi’ critici dei nostri tempi. A tal fine deve partire da lontano, da quella visione del mondo che era di Aristotele e che, attraverso vari percorsi scientifici, filosofici e teologici, arrivò a essere modificatae corrotta da san Tommaso, l’ideologo principe della Chiesa, che rappresenterà la ‘Legge culturale’ ancora oggi imperante nei ‘Sacri Palazzi’ dove allignano gli ‘studiosi del nulla’, i teologi.
Dimostrerà come iniziarono a manifestarsi le prime incrinature del pensiero tomista con la nascita dell’osservazione della natura che gradualmente, faticosamente e in modo non lineare ci ha portato alla scienza moderna. E come tragicamente tutto ciò comportò la reazione feroce e scomposta della Chiesa che da secoli si era assunta il compito di decidere sui criteri di verità ed errore e che per questo perpetrò continue violenze, persecuzioni, torture e crimini, con l’accensione di innumerevoli roghi su cui bruciarono le migliori menti del nostro Paese (e non solo).

 

Informazioni aggiuntive

Dimensioni21 × 14 cm
isbn

9788897309826

Pagine

588

Copertina

Urbi et orbi, autore anonimo, xilografia
Colorazione: Heikenwaelder Hugo,
Vienna 1998.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Dal mondo di Aristotele all’opera di Giordano Bruno e Galileo Galilei”

Ti potrebbe interessare…